La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 completa il roster con Fatim Kone, Stella Nervini e Alessia Fini

Tre giovani, tutte rigorosamente millennials, per completare il roster della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 per la prossima stagione. Si tratta della centrale Fatim Kone, della schiacciatrice Stella Nervini e del libero Alessia Fini.

Nata a Milano il 25 ottobre 2000, la centrale Fatim Kone ha iniziato a giocare a pallavolo a 7 anni nel Volley Cappuccini (squadra dell’oratorio del suo paese, Casalpusterlengo). Nel 2013 ha fatto il suo ingresso nel volley agonistico: una stagione alla Pro Patria, quattro alla Lilliput Settimo, due al Club Italia, quindi la prima esperienza in A1 al Bisonte Firenze. La scorsa stagione si era trasferita a Bergamo, ma una lesione cartilaginea del ginocchio destro prima dell’inizio del campionato l’ha costretta a una stagione di riabilitazione. Nel suo curriculum, anche tanta nazionale dall’Under 16 all’Under 19.
«Dopo quest’anno di stop per via del ginocchio non vedo l’ora di ricominciare, sono carichissima – sottolinea Fatin Kone – Il mio obiettivo è riprendere al meglio per poter aiutare la squadra e migliorarmi. Non vedo l’ora di conoscere sia le mie nuove compagne sia i tifosi».

Anche la schiacciatrice Stella Nervini è nata a Milano, il 10 settembre 2003, ma ha sempre vissuto a Firenze. Cresciuta pallavolisticamente nel Volleyrò Casal De Pazzi dove ha vinto due scudetti giovanili, è reduce da due stagioni in A2 con il Club Italia. Con la nazionale azzurra si è laureata vicecampionessa del mondo Under 18 nel 2019, e campionessa del mondo Under 20 nel 2021.
«Sono molto emozionata per la mia prima stagione in A1 – le parole di Stella Nervini – Non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi in palestra con la squadra, conoscere le compagne e lo staff. Ho tanta voglia di lavorare e crescere e penso che Chieri sia il posto giusto per farlo, perché mi hanno parlato tutti bene della società e dell’ambiente».

Toscana di Massa, dov’è nata il 3 agosto 2004, il libero Alessia Fini è la più giovane delle tre, ma in realtà à una veterana del club biancoblù. Approdata al Chieri ’76 nell’estate 2018 dopo essere stata notata in un camp estivo, vanta infatti già 29 presenze in prima squadra (con tanto di debutto in A1) e 76 presente con la seconda squadra in B2, oltre a tutte le partite disputate con le squadre giovanili.
«Avendo accettato a 14 anni appena compiuti di mettermi in gioco e iniziare il mio percorso a Chieri, i sacrifici sono stati tanti, e la prossima stagione sicuramente raddoppieranno visto che sarà anche l’ultimo anno di liceo e avrò la maturità, ma l’adrenalina che si ha durante le partite, l’affiatamento con le compagne (non vedo l’ora di conoscerle tutte) e il calore dei tifosi sono una cosa indescrivibile da raccontare e importante per chi come me ama questo sport – racconta Alessia Fini – A Chieri ho trovato fin da subito una grande famiglia e tante soddisfazioni, come rappresentare il Piemonte nelle selezioni regionali, alcuni stage con la nazionale pre-juniores, allenamenti e convocazioni con la prima squadra. Sono molto contenta che Giulio e la dirigenza abbiano creduto in me. Spero di crescere molto sia tecnicamente sia caratterialmente osservando anche le mie compagne, sicuramente più esperte di me. Forza biancoblù, ci vediamo presto in palestra!».