Serie B2, il rimaneggiato Club76 Reale Mutua Fenera Chieri strappa un set a Caselle

Serie B2, girone A2
Caselle Volley TO-Club76 Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (25-23; 21-25; 25-20; 25-17)

CLUB76 REALE MUTUA FENERA CHIERI: Sturaro, Ghibaudo 7, Quilico, Fasano 7, Guarena 7, Busso 7, Iannaccone 12, Ollino 9, Naddeo 1, Burzio (L). All. Rinaldi; 2° Simonetti.

Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri si presenta sul campo del Caselle (altra big del girone) in formazione rimaneggiata, senza Marengo e Fini aggregate alla prima squadra per la final four della Coppa Italia di A1, con Busso nel ruolo di opposto e capitan Burzio che deve cedere i galloni a Iannaccone per cimentarsi nell’inconsueto ruolo di libero.
Guidate nell’occasione dalla coppia Rinaldi/Simonetti in sostituzione di Sinibaldi e Parusso, anche loro impegnati con la prima squadra, le biancoblù partono bene e conducono a lungo un primo set lottato punto a punto, con uno strappo nel finale con 4 punti di vantaggio purtroppo vanificati da una serie di errori consecutivi che regalano la frazione alle avversarie sul filo di lana.
Chieri si riscatta nel secondo set aggiudicandosi la frazione in modo autorevole, lasciando il Caselle a 21 e dimostrando carattere vista la partenza che le vedeva sotto 7-2.
Terzo e quarto set vedono prevalere le padrone di casa che si aggiudicano il match forti anche di una formazione al completo.
Resta la sensazione che alle chieresi sia mancato un pizzico di esperienza e cattiveria nel chiudere a proprio favore i set in bilico, perché, come già successo il sabato precedente col Vopiano, se dopo le prime due frazioni fossero state sul 2-0 il risultato sarebbe stato assolutamente meritato.
Anche se con un organico ridotto le ragazze di Sinibaldi non hanno sfigurato al cospetto di una formazione come il Caselle che ha come obbiettivo la promozione alla categoria superiore.
Prossima sfida sabato 20 marzo tra le mura amiche del PalaFenera contro le pari età dell’Union Pinerolo.