Inizia l’avventura di Martina Armini nei campionati mondiali Under 20

L’estate azzurra della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 si arricchisce di un nuovo capitolo. Oggi, venerdì 9 luglio, inizia in Belgio e in Olanda il campionato mondiale femminile Under 20, manifestazione che vedrà impegnata con i colori dell’Italia anche il nuovo libero biancoblù Martina Armini. Il suo nome è nell’elenco di dodici giocatrici che il tecnico Massimo Bellano ha scelto per la rassegna iridata.
Nel 2019 Martina Armini aveva già disputato il campionato mondiale Under 18 in Egitto, debuttando proprio in quell’occasione da libero. Quell’avventura terminò al secondo posto con la conquista della medaglia d’argento. L’augurio è che questa volta per l’Italia possa andare ancora meglio.
In bocca al lupo Martina!


Le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube della FIVB, qui: https://www.youtube.com/playlist?list=PLbVCx4hq5E0mGiopKSuvSIcRZdLkQctff

Le dodici azzurrine:
Alzatrici: Gaia Guiducci e Sofia Monza
Libero: Martina Armini
Centrali: Linda Nwakalor, Emma Graziani, Claudia Consoli
Opposto: Julia Ituma, Giorgia Frosini
Schiacciatrici: Stella Nervini, Beatrice Gardini, Loveth Omoruyi, Emma Cagnin.

Lo staff azzurro: Massimo Bellano (allenatore), Matteo Azzini (secondo allenatore), Mauro Tettamanti (assistente allenatore), Domenico Capodiferro (medico), Daniele Dailianis (fisioterapista), Alberto Salmaso (scoutman), Elena Colombo (team manager)

I gironi:
Pool A (Rotterdam, Olanda): Olanda, Brasile, Argentina, Ruanda.
Pool B (Kortrijk, Belgio): Belgio, Serbia, Repubblica Dominicana.
Pool C (Rotterdam, Olanda): Turchia, Russia, Stati Uniti, Thailandia.
Pool D (Kortrijk, Belgio): Italia, Polonia, Bielorussia, Egitto.

Il calendario delle azzurrine
9 luglio: Italia-Egitto (ore 20.30), 10 luglio: Italia-Polonia (ore 18.00), 11 luglio: Italia-Bielorussia (ore 15.30)

La formula
Nella prima fase, le squadre partecipanti (15 a causa dell’assenza del Portorico) sono state divise in quattro gironi e si affronteranno con la formula del round robin. Le prime due classificate di ciascuna pool staccheranno il pass per la fase successiva, nella quale le otto formazioni ancora in gara verranno divise in ulteriori due gironi da quattro (E, F). Le prime due si affronteranno nelle semifinali incrociate, mentre le ultime due competeranno per i piazzamenti dal 5° all’8°.

Le terze e le quarte classificate di ciascun raggruppamento della prima fase, formeranno invece altre due pool (G e H). Qui, le prime due squadre si affronteranno per stabilire la classifica dal 9° al 12° posto, mentre le ultime due per stabilire i piazzamenti dal 13° al 15°.