Un piccolo gesto biancoblù per un grande grazie

Domenica scorsa, in occasione della partita conto Caserta, la vittoria del Fenera Chieri ’76 è stata doppia, in campo e fuori.

Durante la partita sono stati infatti nostri ospiti i volontari dell’AIL Torino, che nell’apposito banchetto allestito al PalaFenera hanno racconto fondi attraverso panettoni e stelle di natale, in perfetto spirito natalizio.

Siamo quindi orgogliosi di aver fatto i buoni!

Tutti insieme, come ci avevano invitato a fare le ragazze della A2, abbiamo dato un grosso contributo per “schiacciare le leucemie” o quanto meno per aiutare le strutture ospedaliere e coloro che lottano tutti i giorni per questo.

In particolare AIL Torino ci tiene a ringraziarci per i € 2.860 raccolti che andranno a sostegno dell’acquisto di arredi del reparto di Ematologia dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.

Il reparto del Dott. Umberto Vitolo cura la maggior parte dei pazienti che poi vengono ospitati in Casa AIL, sia nel periodo post trapianto che durante le cure chemioterapiche.

Certi che con il poco di molti si può fare tanto, abbiamo scelto di impegnarci, di buttare il cuore oltre l’ostacolo, per permettere ai medici, agli infermiere e a tutto il personale di lavorare bene.

Grazie di cuore per non farci mai mancare il prezioso aiuto e la grande partecipazione.

Queste le parole di Laura Laface, responsabile AIL Torino, per ringraziare la generosità biancoblù.