Giovanili Club76, il riassunto di un weekend proficuo

Fine settimana positivo in casa Club76.

Venerdì le ragazze del Club76 PlayAsti Sereno Fenera hanno subito la prima sconfitta nel campionato di Prima Divisione. A Grinzane Cavour si è giocata la seconda giornata del girone C e le ragazze del Pgs El Gall hanno avuto la meglio 3-1 (25-20; 25-20; 27-29; 27-25) sul gruppo guidato da Toni Varano. I troppi errori nella metà campo biancoblu hanno impedito al Club76 anche di sfruttare un set point nel quarto parziale.

Primo ko stagionale anche per il Club76 PlayAsti Sereno Fenera in U14. La trasferta di sabato a Bra è fruttata soltanto un punto alle ragazze di Bellagotti e Giachello: con il Libellula Volley si è visto un buon livello di gioco per gran parte del match, ma a spuntarla alla fine sono state le padrone di casa. Dopo un primo set dominato dalle biancoblu, le libellule hanno alzato l’asticella. Da segnalare la grinta del Club76 nel quarto set, dove le braidesi, avanti nel punteggio, si sono viste rimontare e sorpassare sul 23-23. Il 3-2 (17-25; 27-25; 25-19; 23-25; 15-7) conferma le biancoblu in testa al girone A: al giro di boa sono appaiate proprio con il Libellula; segue a una lunghezza l’Alba Volley. Si torna in campo sabato 16 per la sfida con Ubi Banca Cuneo.

Ancora tutto facile per il Club76 PlayAsti 2005 nel girone D del campionato Cuneo-Asti U16. La vetta della classifica è occupata proprio dalle ragazze biancoblu che, con Toni Varano in panchina, hanno trovato per la quarta volta il sorriso. A Caraglio le padrone di casa non hanno avuto scampo e si sono dovute arrendere sotto i colpi del Club76: 0-3 (11-25; 9-25; 15-25) e primato nel girone al giro di boa!

Weekend molto impegnativo quello del Club76 PlayAsti Assilab nel girone B in U14: sabato le giovani di Toni Varano e Silvia Ravina si sono dovute arrendere al Pvb Bieffe 14, giocando una partita sottotono. Gli errori in ricezione, uniti a un atteggiamento troppo remissivo hanno permesso alle padrone di casa di imporsi 3-0 (25-6; 25-10; 25-16). Domenica si è giocato il recupero della terza giornata, con le biancoblu che sono scese in campo al Pala Don Bosco per sfidare il Volley Saluzzo. Il match ha visto il Club76 giocare una partita di livello decisamente più alto. Grazie alla grinta delle padrone di casa e a un modulo rimaneggiato, l’incontro si è giocato sul filo di lana. Purtroppo sono state le ospiti a spuntarla, sul risultato di 1-3 (25-20; 18-25; 16-25; 23-25), ma il gruppo ha finalmente messo in campo i progressi giunti con gli allenamenti.

Vittoria per 3-1 (25-13; 17-25; 25-21; 28-26) per il Gs Pino Volley Chieri ’76 in Prima Divisione Arancio. Con il Lasalliano il gruppo di Aime è riuscito a restare lucido nei momenti importanti del match, rimediando a qualche errore in ricezione con un servizio incisivo.

Ko in trasferta per il Gs Pino Volley Chieri ’76 nel girone d’eccellenza U16 regionale. L’evo Resicar Alessandria si è imposto 3-0 (25-22; 25-19; 25-18) sulle ragazze di Colombano.

Successo senza troppi patemi per il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri ’76 nel girone D in U14. Il Volley San Paolo si è dovuto arrendere 3-0 (25-17; 25-11; 27-25) nonostante il pesante vantaggio acquisito nel terzo parziale.

Terminati diversi gironi d’andata nei campionati giovanili, con quasi tutte le squadre biancoblu nella parte alta della classifica, la strada intrapresa dal Club76 sembra essere quella corretta.

Molto soddisfatto il direttore sportivo Beppe Basso: “Aldilà degli ottimi risultati, noto un grande lavoro di squadra da parte di uno staff tecnico che, per quanto rinnovato, è già in sinergia e orientato alla crescita di tutte le atlete coinvolte nel progetto. La stagione è ancora lunga ma è sicuramente iniziata con lo spirito giusto e i margini di crescita sono ancora ampi”.