Fenera Chieri ’76 Blu Under 18 buon 7° nel “Città di Torri”

Reduce dal brillante 3° posto nel campionato interterritoriale, la Under 18 Blu del Fenera Chieri ’76 ha partecipato al 6° Challenge di pallavolo femminile “Città di Torri ” (Vi), ormai divenuto importante appuntamento a livello nazionale per il volley giovanile in vista della conclusione dei campionati di categoria.
La formula Under 18 prevedeva la partecipazione di 16 squadre, che si sono rivelate nel corso del torneo tutte di buon livello, dando così vita a gare molto intense.

Le ragazze di Sinibaldi si sono presentate al torneo in organico ridotto e anche provate da un’improvvisa epidemia influenzale. Malgrado ciò – tratto distintivo della compagine – hanno dimostrato impegno e caparbietà, portando a casa un 7° posto finale che lascia spazio a non pochi rimpianti.

Nel primo giorno di gare il Fenera ha “domato”, vista la tenacia delle avversarie, dapprima la Synergy Tecnoship Stra (Venezia) e poi la Pol. Coop Novate con il punteggio di 2-1, garantendosi l’accesso al girone delle migliori otto.
Nella giornata successiva l’ultima partita del girone eliminatorio ha visto le chieresi combattere strenuamente, perdendo di misura (anche qui 1-2) con la Paviceramica Volley 2.0 (Crema). La sconfitta ha determinato l’incrocio con un avversario assai ostico per i quarti di finale: la Foppapedretti.
L’incontro con la Foppa è stato molto intenso: in una sorta di ottovolante di emozioni il primo set è andato abbastanza agevolmente appannaggio delle bergamasche (17-25) che poi però hanno ceduto di schianto al ritorno veemente di Pejrani e compagne (25-13). Visto l’andamento del set precedente, ci si aspettava una partenza a razzo delle chieresi nel tie-break e invece era la Foppa ad andare avanti dapprima 0-7 e poi 2-9. Quando l’incontro sembrava chiuso, il Fenera reagiva col cuore più che col fisico, riducendo le distanze ed impattando sul 14-14, poi una serie di scambi lunghissimi e combattuti dai quali la Foppapedretti usciva vincitrice di un soffio (15-17) con le due squadre sfinite.

Il calendario non dava tregua e le ragazze di Sinibaldi poco dopo si trovavano a giocare le semifinali 5°/8° posto con le rivali/amiche di sempre dell’Union Volley, nelle cui fila militano anche ex chieresi (Bianca Destefanis, Baiotto). Questa volta il Fenera – esaurite le forze fisiche e nervose dalla gara precedente – praticamente non scendeva in campo e lasciava via libera alle pinerolesi con un facile 0-2.
Nell’ultimo giorno di gare la finale 7-8° posto presentava nuovamente la sfida contro la Paviceramica Volley e qui le biancoblù, riposate nel corpo e nello spirito, si vendicavano della sconfitta del giorno passato con un perentorio 2-0.

La classifica finale vedeva trionfare la Yamamay Busto Arsizio davanti alla Olimpia Master Ravenna, terza la Foppa che nella finalina regolava le californiane del Forza 1 U18, a seguire Union Volley e le padrone di casa.

Un bel torneo, di buon livello e ben giocato dalle ragazze di Sinibaldi: per pochi palloni rimaste fuori dalle prime quattro, hanno ancora una volta dimostrato notevoli progressi nel gioco e un livello che le pone comunque in grado di combattere con le migliori società giovanili sul territorio nazionale.
Ora, dopo qualche giorno di meritato riposo, il rush finale, che le vedrà impegnate sia nel campionato di serie C (obiettivo salvezza a portata di mano) sia nel campionato regionale, che andrà ad iniziare domenica 8 aprile e terminerà con le finali del 1° maggio.