Due splendidi regali di Natale dal PlayAsti Chieri ’76 in B2 e in C

Serie B2, girone A
Unionvolley Pinerolo-PlayAsti Chieri ’76 2-3 (23-25; 26-28; 25-15; 25-23; 12-15)
PLAYASTI CHIERI ’76: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso (2L) Burzio, Ollino, Schiffini, Ferrua (L), Fini. All. Sinibaldi; 2° Rostagno.

Sesto successo stagionale per il PlayAsti Chieri ’76 in B2. Nella decima giornata UnionVolley si è dovuta arrendere 2-3.
Il buon momento delle ragazze di Sinibaldi, Bellagotti e Rostagno viene messo a dura prova dal calendario del campionato nazionale. L’ultimo scontro del 2019 vede il gruppo biancoblù spostarsi in trasferta per far fronte all’UnionVolley, team che dopo nove giornate occupa la quarta piazza, a una sola lunghezza dalla zona playoff. Entrambe le squadre erano reduci da una vittoria per 3-0.
I primi due parziali del match si somigliano sotto molti aspetti. Il team di Pinerolo spinge da subito, facendo leva su un buon servizio, ma il PlayAsti Chieri ’76 non molla e rimane in scia. In entrambi i set la forza del gruppo di Sinibaldi ha la meglio: in neanche un’ora è già 0-2.
Nella terza frazione si cambia registro, l’UnionVolley accumula immediatamente un vantaggio incolmabile, sfruttando un calo delle ospiti, e accorcia portandosi 1-2.
Il quarto set è nuovamente combattuto. Ma il muro biancoblù, che tante soddisfazioni aveva regalato lo scorso weekend, questa volta non è così incisivo. L’Union agguanta così il tie-break allo sprint.
Come spesso capita nei parziali decisivi, a far la differenza è la voglia di vincere. Per la terza volta in stagione il PlayAsti Chieri ’76 si trova a giocare un tie-break e per la terza
volta lo porta a casa grazie alla grinta di squadra. A Pinerolo saltano tutti gli schemi, ma il Club76 con grinta e carattere può festeggiare ancora. Altri due punti intascati e settimo posto in classifica consolidato: ora per Burzio e compagne un meritato riposo natalizio.
Dopo la pausa si tornerà al PalaFenera di Cheri. L’11 gennaio è in arrivo il Pavic Palzola da Romagnano Sesia, equipe che occupa la quinta piazza con soli due punti in più delle biancoblù.

Lieto fine anche nel campionato Under 18: il Club76 Reale Mutua Fenera ha demolito 3-0 (25-10; 25-10; 25-8) il Balamunt nell’ultima giornata, chiudendo il girone in seconda posizione con 9 vittorie su 10 incontri disputati.


Serie C, girone B
VBC Savigliano-PlayAsti Chieri ’76 2-3 (25-22; 24-26; 25-18; 24-26; 15-17)

PLAYASTI CHIERI ’76: Brillo 10, De Petris, Resmini 15, Quarello 1, Mussa 21, Habdalahna 8, G. Ghiazza, L. Ghiazza (L), Pastorelli 17, Bontempo, Ponzone, Trinchero.

Momento “on fire” confermato per il PlayAsti Chieri ’76 che in serie C compie un’impresa imponendosi 2-3 (25-22; 24-26; 25-18; 24-26; 15-17) sul Vbc Savigliano.
Scacciati i fantasmi di qualche settimana fa, nel gruppo di Silvia Asola e Davide Berta è tornato un bel clima. Tutte le ragazze hanno recuperato fiducia, anche grazie ai risultati in campionato che hanno dato ragione al Club76.
Per l’ultima del 2019 le astigiano-chieresi sono impegnate a Savigliano: scontro non facile, visto che le padrone di casa sono in quinta piazza con 5 punti in più in classifica.
Quanto di buono fatto vedere dal PlayAsti Chieri ’76 nel primo parziale, rimasto in equilibrio sino al 22 pari, svanisce in poco più di un minuto a causa di due errori diretti e una decisione discutibile del direttore di gara.
Al cambio di campo la musica rimane la stessa, ma questa volta è il gruppo ospite a spuntarla sul filo del rasoio, grazie a un’ottima lucidità nel momento decisivo.
Le padrone di casa reagiscono con rabbia e in poco più di un quarto d’ora si aggiudicano 25-18 il terzo parziale, mettendo a fuoco l’obiettivo di giornata.
Anche il quarto set parte male per le biancoblù. A tenerle a galla è un turno al servizio di Resmini che, unito a diversi errori del Savigliano, consente alle ospiti di agganciare e firmare il sorpasso a metà set. Da questo momento viene ingaggiata una battaglia serratissima. Le ragazze di Asola e Berta annullano addirittura una palla match e grazie a due muri consecutivi pareggiano i conti: è 2-2!
Nel tie-break il Club76 parte ancora bene, ma poi soffre le rotazioni con la palleggiatrice in prima linea. Il pubblico di casa assapora già il successo quando legge sul tabellone 14-12. Ma una difesa di Ghiazza fa ancora esaltare le biancoblù che riacciuffano la parità e poi chiudono con un mani fuori di Mussa.
Il giovane gruppo può fare il suo ingresso nel 2020 più che soddisfatto, visto che in classifica si trova ora in ottava piazza con ben 14 punti conquistati. Dopo la pausa natalizia ad attendere il PlayAsti Chieri ’76 c’è l’Evo Volley, capolista e ancora imbattuto. Si gioca l’11 gennaio al Pala Bosca alle 20,30.

Il giorno successivo la stanchezza fisica e mentale del gruppo di Asola e Berta non ha scalfito il netto divario tra il Club76 PlayAsti Sereno Fenera e la Pvb U16 nel
campionato Under 16. Quarello e compagne si sono imposte in trasferta 0-3 (14-25; 15-25; 6-25) chiudendo il girone A con un terrificante 10 su 10.
Il successo nel girone A ha inserito il Club76 PlayAsti Sereno Fenera nel girone E della seconda fase. A partire dal 12 gennaio le avversarie saranno, nell’ordine: New Volley Asti, Sedayl Busca, Volleyball Club Dogliani e L’Alba Volley.
Prima della ripresa dei campionati le biancoblù parteciperanno al torneo di casa “Le Incredibili”. Il 27-28-29 dicembre proveranno a imporsi in una manifestazione di livello altissimo.