Con Samantha Middleborn il reparto centrali del Fenera Chieri ’76 è al completo

Due mesi insieme sono bastati al Fenera Chieri ’76 per apprezzare le sue doti, e a lei per innamorarsi di Chieri. Non poteva che continuare anche in A1 l’avventura in biancoblù della californiana Samantha Middleborn: con lei il reparto centrali è al completo.

Sam, giocherai nel Fenera Chieri ’76 anche l’anno prossimo, questa volta in A1 e per una stagione intera. Cosa provi?
«Giocare in Italia, e farlo nel massimo campionato, era da sempre un sogno. I miei due mesi a Chieri sono stati fantastici. La squadra, l’allenatore, lo staff, sono tutti stati molto gentili e divertenti. Sono eccitata all’idea di potermi confrontare con il livello dell’A1. E amo Chieri e tutta la famiglia biancoblù».
Hai vissuto i tuoi primi due mesi in Italia da sola. L’anno prossimo cambieranno molte cose, a cominciare dal fatto che le tue gemelline Penelope e Andrea saranno con te.
«Sì, le mie figlie saranno a Chieri con me. Ne sono molto felice. Ho dovuto smettere di giocare un anno quando sono nate. Ricominciare a giocare e averle con me era il mio sogno. E voglio dire grazie a Chieri per averti dato questa opportunità».
Come ti stai preparando al debutto in A1?
«Qui a casa mi sto tenendo in forma e allenando spesso. Voglio arrivare a Chieri in ottima forma ed essere pronta per allenarmi intensamente per l’A1. Avere anche la mia famiglia con me a Chieri sarà sicuramente di aiuto».
Che obiettivi vuoi darti?
«I miei obiettivi personali sono diventare più costante e forte come centrale. Voglio dimostrare a me stessa e alla comunità della pallavolo che puoi avere una famiglia e continuare a giocare professionalmente ad alto livello. E voglio essere di aiuto alla squadra».
Per concludere, il tuo saluto a Chieri e alla gente di Chieri?
«Sono felicissima di ritornare a Chieri, abbiamo i migliori tifosi di tutta Italia. Dimostriamo all’A1 quanto possiamo essere forti insieme! Abbiamo bisogno del sostegno dei nostri tifosi al 100%».