Aria di A1 al PalaYamamay per il Chieri ’76

La sesta giornata di campionato prevede partite che si possono catalogare in tre categorie distinte. A Villa Cortese è in programma un incontro testa-coda, mentre un bel tris di gare (a Pinerolo, Busto Arsizio ed Albese con Cassano) mette al confronto squadre in zona play-off contro compagini che devono recuperare terreno. Un’altra coppia di incontri, a Vercelli ed Asti, vede di fronte sestetti ora a centro classifica ma con una prospettiva rivolta verso l’alto alla ricerca di tarpare le velleità di risalita a squadra che navigano in zona bassa. Chiude il programma (a Desio) uno scontro salvezza tra due formazioni che nell’ultimo week-end hanno centrato la prima vittoria stagionale.

Il quadro complessivo di sabato si presenta sulla carta (ma solo sulla carta perché in un torneo così equilibrato le sorprese sono sempre dietro l’angolo) favorevole alla capolista Saugella Monza che alle 18,30 (De Donno di Torino e Fallarini di Novara) rende visita al Gso Villa Cortese che finora ha sempre vinto almeno un set e ora si trova appena sopra la zona rossa.
Cercheranno di tenere il ritmo della battistrada le “damigelle” Sunsystem Albese con Cassano e Banca di Cherasco Bentley Pinerolo che ricevono Grima Gorla Maggiore e Lilliput Settimo. La compagine di Zaino dopo due sconfitte di fila deve cercare di muovere la graduatoria mentre in Val Chisone le locali di Mucciolo cercheranno di inanellare la quinta vittoria consecutiva in modo da distanziare ulteriormente Biganzoli e compagne che però hanno l’obbligo di tornare a giocar bene e far punti dopo un turno da bollino rosso. Nel comasco dirigeranno Montironi di Lodi e Zuffianò di Novara, a Pinerolo invece ci saranno due fischietti lombardi: Santoro di Varese e Semeraro di Milano.
Delicatissima la gara in programma nello splendido impianto PalaYamamay Maria Piantanida di Busto Arsizio dove arriva il Famila HabiMat Chieri ’76 (ore 17,30, Cristoforetti e Giardini di Verona). Entrambe le squadre sono reduci da un tie-break perso. Le locali cercheranno di stare incollate alla zona che conta mentre le ragazze di Max Gallo non possono permettersi un altro passo falso esterno che le distanzierebbe troppo dalle nobili posizioni. Sarà una gara tutta da seguire.
Appetibili per le piemontesi Asti Volley e Vigneti Roncati Villata gli incontri casalinghi contro Foppapedretti Piancogno e Asystel Carnaghi Orago. Le compagini di casa hanno la possibilità di fare bottino pieno e risalire ancora in graduatoria. Al Pala San Quirico di Asti (ore 21,00) gli arbitri saranno Lizzari di Torino e Facchetti di Novara mentre al Laura Vicuna di Vercelli coppia di fischietti torinese: Andrea Alice e Alessandro Sicurella.
Chiude il quadro della giornata Easy Volley DesioClub Italia con le ragazze di Luciano Villa (a punti in quattro gare su cinque) favorite e che possono risalire qualche posizione a scapito delle azzurrine di Mencarelli che solo sabato hanno centrato la prima vittoria. Fischio d’inizio alle 20,45 con Ceschi e Mantovani di Verona direttori di gara.