ago 22 2014

Raduno e primo allenamento fissati per domenica 24 agosto

L’attesa per l’inizio della nuova stagione è quasi finita. La prima squadra del Fenera Chieri ’76 inaugura ufficialmente il 2014-2015 domenica 24 agosto: raduno fissato alle ore 18,30 presso il PalaMaddalene, a seguire il primo allenamento.

Il confermatissimo coach Max Gallo, la viceallenatrice Ivana Druetti, lo scoutman Luca Moncalvo, il preparatore atletico Davide Stocco, la massofisioterapista Giorgia Valetto e il medico sociale Riccardo Lorenzini, lavoreranno con un gruppo di 13 giocatrici.
Palleggiatrici: Silvia Bersighelli (1988); Diletta Curiazio (1996)
Opposti: Sofia Moretto (1995); Federica Nasari (1991)
Centrali: Fabiola Levoni (1991); Giulia Salvi (1984); Valentina Soriani (1989)
Schiacciatrici: Beatrice Francesconi (1988); Benedetta Marcone (1993); Ylenia Migliorin (1989); Valentina Torrese (1995)
Liberi: Silvia Agostino (1989); Paola Sandrone (2000)

L’inizio di una nuova avventura porta con sé la curiosità e il piacere della scoperta, particolarmente forti con un gruppo così rinnovato. Conoscere persone nuove, costruire nuovi legami, ha però come rovescio della medaglia il dispiacere per i volti amici che non rivedrai tutti i giorni in palestra. Il pensiero dunque va anche a Michela Bevilacqua, Leila Bottaini, Ilaria Corazza, Roberta Milesi, Irene Nada, Isabella Perata, Rossella Pilotti, Marco Sesia e Viola Tonello, le cui strade si sono separate da quella del Chieri ’76. A tutti loro va un sincero ringraziamento per quanto vissuto insieme, e un grosso in bocca al lupo per il proseguimento del loro cammino, nella pallavolo e non solo.

ago 21 2014

Con Valentina Torrese e Paola Sandrone il nuovo Fenera Chieri ’76 è al gran completo

Ecco i due ultimi nomi per la B1 2014-2015: la schiacciatrice Valentina Torrese e il libero Paola Sandrone. Con loro il nuovo Fenera Chieri ’76 è al gran completo.

Valentina Torrese compirà 19 anni a dicembre. Ha iniziato a giocare a pallavolo nella squadra della sua città, Rivoli, per entrare dodicenne nel Cus; nelle due ultime stagioni ha difeso i colori del Parella Torino. E’ alta 1 metro e 70 ed eccelle in particolare nei fondamentali di seconda linea. «Ho quasi sempre giocato con ragazze più grandi di me - racconta Valentina – Quella col Chieri ’76 sarà la prima esperienza fuori dalla mia città. Per me è un’esperienza molto importante. Spero di imparare e migliorarmi, e mi auguro di poter ripagare la società per la fiducia che mi ha dato».

Con i suoi 14 anni festeggiati a luglio, Paola Sandrone sarà di gran lunga la più giovane del gruppo. Nel 2013-2014 ha già difeso i colori biancoblu nella formazione under 16 grazie alla collaborazione fra il Chieri ’76 e il Riva Ring, arrivando in prima squadra (con cui ha anche partecipato alle finali di Coppa Italia) nel periodo in cui Michela Bevilacqua era infortunata. Sempre l’anno scorso ha vinto il Torneo della Province con la rappresentativa torinese. Le qualità mostrate da “Paoletta” hanno convinto Max Gallo a puntare su di lei e averla ora stabilmente nell’organico della B1. «Sono emozionata e un po’ preoccupata - ammette Paola – Per me è una cosa grande, nel giro di pochissimo tempo sono passata dal nulla al tutto. Spero di fare del mio meglio».

ago 19 2014

Fabiola Levoni e Diletta Curiazio completano il Fenera Chieri ’76 al centro e in palleggio

Altre due novità in casa Fenera Chieri ’76 per la stagione 2014-2015. Si tratta della centrale Fabiola Levoni e della palleggiatrice Diletta Curiazio. Con loro i rispettivi reparti sono al completo.
Fabiola Levoni si aggiunge a Valentina Soriani e Giulia Salvi andando a formare un terzetto di indiscusso valore. Emiliana classe 1991, 180 cm, dopo anni di agonismo nel nuoto ha iniziato a giocare a pallavolo nella prestigiosa Anderlini. Dopo cinque campionati a Sassuolo fra serie C e B2 ha giocato in B1 nella Crovegli Cadelbosco dal 2009 al 2011. Nell’ultima stagione ha difeso i colori della Gramsci Reggio Emilia in B2, centrando anche il 4° posto nel Trofeo delle Regioni con il CUS Parma. «Sono molto contenta di tornare in B1, sono sicura che sarà una bella esperienza- queste le prime parole di Fabiola da giocatrice del Fenera Chieri ’76 – Il progetto mi ha subito conquistata, ho immediatamente detto sì. Mi sposterò volentieri per quella che sarà la mia prima esperienza in Piemonte».
Diletta Curiazio, 18 anni a novembre, 1 metro e 75, sarà l’alter ego di Silvia Bersighelli. Potrà giocare nella sua città, è infatti nata e cresciuta a Chieri. Dal punto di vista pallavolistico si è formata nell’InVolley, e ha partecipato allo scorso campionato di B1 col Volley Doc Asti. «Sarà sicuramente una stagione impegnativa - spiega Diletta – Arrivo in una società importante con aspettative alte. Spero di crescere e di lavorare bene».

ago 13 2014

Auguri Valentina

Con l’anno sabbatico di Chiara Burzio, nel 2014-2015 sarà la giocatrice con più presenze in campo e ripartirà dalle 147 partite fin qui giocate nel Fenera Chieri ’76. Intanto Valentina Soriani compie oggi 25 anni e può festeggiare il suo quinto compleanno in biancoblu. Auguroni Valentina!

ago 12 2014

Benedetta Marcone, dalla Cina con furore

Il reparto schiacciatrici del Fenera Chieri ’76 viene arricchito da un nuovo importante arrivo: Benedetta Marcone.
Classe 1993, 180 cm di altezza, dal 2010 al 2012 ha giocato due campionati in A2 (il secondo da libero) nella squadra della sua città, Verona. Due anni fa si è trasferita in Piemonte per iscriversi a Lingue Orientali all’Università di Torino e studiare cinese; intanto ha continuato a coltivare la passione della pallavolo in Val Chisone, a Villar Perosa in B2 e Pinerolo in B1. Ora il trasferimento in biancoblu.

Benvenuta Benedetta! Cosa ti ha convinto a diventare una giocatrice del Chieri ’76?
«Sono entrata in contatto con Chieri quasi subito a inizio estate. Già dalle prime battute si è capito che la società era molto seria, poi parlando con l’allenatore mi è sembrato un progetto molto stimolante che mi è piaciuto e mi ha convinto».
Anche tu, come altre tue nuove compagne, ha già giocato al PalaMaddalene da avversaria. Che ricordi ti ha lasciato?
«A parte il gran palazzetto, che mi piace molto, la prima cosa i tifosi. Nella pallavolo femminile di tifosi se ne vedono pochi. Qua la tifoseria è bella carica. Già da avversaria mi stimolava molto, figuriamoci ora averli dalla mia parte».
Le tue caratteristiche da giocatrice?
«Do il mio meglio in seconda linea, me la cavo in ricezione e difesa, non a caso ho fatto il libero, credo di avere anche una buona battuta. In prima linea faccio il mio, sono abbastanza d’equilibrio, non sono la Togut della situazione che fa 30 punti a partita».
I tuoi inizi nella pallavolo?
«Da bambina facevo tutt’altro, ginnastica ritmica! Mi sono avvicinata alla pallavolo perché i miei fratelli più grandi ci giocavano, mi piaceva fare quello che facevano loro. Dopo alcuni anni sono entrata al Gaiga Verona che aveva già un buon progetto giovanile, lì ho auto la fortuna di essere allenata da Massimo Bellano, con lui ho fatto tre anni di giovanili e il primo anno di B1. Dopo un campionato in C c’è stata l’esperienza in A2».
Chi è Benedetta Marcone quando non gioca a pallavolo?
«Mi divido fra sport e studio, famiglia e amici. Oltre al volley la mia prima passione è il cibo, a cui purtroppo non posso dedicarmi come vorrei (ride)».
Che campionato ti aspetti?
«Le avversarie alla fine sono quasi tutte quelle dell’anno scorso. Le mie aspettative sono abbastanza alte. Non conosco ancora le mie nuove compagne di squadra ma penso faremo un buon campionato».

ago 11 2014

Buon compleanno Max

Non c’è dubbio che sia già carico a mille in vista dell’inizio degli allenamenti per la nuova stagione. Intanto oggi aggiunge una nuova tacca all’asticella della maturità festeggiando il 44° compleanno. Auguroni a Max Gallo da tutto il Chieri ’76!

ago 09 2014

Fiori d’arancio in casa Nada

Da oggi Irene Nada (nella foto, accompagnata all’altare da papà Carlo) è una felice moglie. Le più sincere felicitazioni da tutta la banda del Chieri ’76!

ago 02 2014

Pubblicato il calendario del campionato. Il Fenera Chieri ’76 debutta in casa con Busto Arsizio

Sono stati pubblicati i calendari dei prossimi campionati di B1 e B2 maschili e femminili, al via il 18 ottobre.
Il Fenera Chieri ’76 debutterà in casa il 19 ottobre contro Busto Arsizio. I tre derby torinesi con Lilliput Settimo, Cus Collegno e Pinerolo si terranno rispettivamente nella sesta, dodicesima e tredicesima giornata. La regular season terminerà il 9 maggio.

Per scaricare il pdf con il calendario completo del girone basta cliccare sul link Calendario B1 femminile girone A 2014-2015.pdf

lug 25 2014

Auguri Giulia

Possiamo considerarlo il primo compleanno della nuova stagione. Lo festeggia la nuova centrale biancoblu Giulia Salvi che oggi compie 30 anni tondi tondi. In attesa di gustarcela di persona, godiamocela con la maglia di Ornavasso inviandole i nostri migliori auguri di buon compleanno!

lug 25 2014

Il Fenera Chieri ’76 riabbraccia Federica Nasari

Il Fenera Chieri ’76 riabbraccia una delle indimenticabili protagoniste della promozione conquistata nel 2011 e dei play-off raggiunti l’anno successivo in B1: Federica Nasari. Completa il reparto degli opposti che finora contava soltanto Sofia Moretto.
23 anni a settembre, con i suoi 190 cm “Fefé” è al momento la giocatrice più alta della squadra. Torna a indossare la sua maglia biancoblu numero 8 e a giocare nella sua città dopo due annate in cui ha fatto esperienze importanti. Nel 2012-2013 ha esordito in A2 a Casalmaggiore, con cui ha sfiorato sia la vittoria del campionato (andata al Novara di Silvia Bersighelli e Ylenia Migliorin) sia la promozione al termine dei play-off (conquistata dall’Ornavasso di Giulia Salvi). Quest’anno in B1 a Marsala ha vinto il girone D per poi cedere nelle finali nei play-off a Filottrano e Volalto Caserta.

Bentornata a Chieri Federica!
«Grazie! Sono contentissima di tornare a giocare nella mia città. Non vedo l’ora di iniziare, questa squadra ha le carte in regola per fare un’ottima stagione».
Quanto ti troveremo cambiata rispetto alla Fefé che abbiamo già conosciuto?
«Sicuramente sono cresciuta, come persona e come atleta, soprattutto da un punto di vista tecnico. Spero di continuare a crescere e migliorarmi anche quest’anno».
Ritroverai tante persone con cui hai già giocato e lavorato, e altre che avevi soltanto affrontato da avversaria.
«Sono contenta. Non ho problemi con nessuno, assolutamente niente. Sono contenta e nient’altro».
La tua esperienza a Marsala?
«Ho vissuto un anno bellissimo. Oltre a essere un paese spettacolare c’è gente spettacolare che mi ha fatto sentire come a casa. Per me è stata una stagione molto importante e positiva, ho cercato di dare il massimo e credo di aver fatto bene. Ora mi auguro che il bagaglio di esperienza che ho acquisito sia d’aiuto al Chieri ’76».
Cosa farai nel mesetto che ti separa dall’inizio degli allenamenti?
«Mi prenderò ancora un po’ di tempo per riprendermi fisicamente dall’ultima stagione, bellissima ma molto faticosa. Farò qualche torneo di beach volley. Due settimane prima del raduno inizierò a lavorare per farmi trovare pronta».

Articoli precedenti «

%d bloggers like this: